Logo audio valvole
Banner Audiovalvole
Gruppo Facebook Audio Valvole il sito degli appassionati di elettronica valvolareCompra Audiovalvole eBook su lulu.com
Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagina consigliata: Caratteristiche costruttive
Versione stampabile
Versione stampabile della pagina

Caratteristiche Costruttive del Getter delle Valvole Termoioniche

Affinatore di vuoto o getter

All'interno della valvola termoionica è auspicabile avere il maggior grado possibile di vuoto.
Eventuali atomi di gas rimasti all'interno dell'involucro della valvola ionizzano e conducono elettricità fra gli elettrodi in modo indesiderato.
In una valvola difettosa la pressione dell'aria residua ionizzerà, diventando visibile come scarica luminescente di colore rosa-viola tra gli elementi interni. Per evitare che i gas residui possano compromettere il vuoto della valvola, le moderne valvole sono equipaggiate con " getter ", che sono solitamente di forma circolare composti da metalli che ossidano rapidamente, il bario è il più comune.
In alternativa al bario si usa lo zirconio.

Valvola rotta Valvola rotta

Una vista della valvola danneggiata da sopra.
Si vede molto bene la patina bianca chiaro avviso di non alimentare la valvola e scartarla subito prima di fare ulteriori danni.

Sotto l'involucro di vetro della valvola si vede l'alone bianco della metallizzazione prodotta dal getter che si è ossidata per la presenza di ossigeno, chiaro sintomo che la valvola ha "preso aria".
Più sotto si vede un dischetto a forma di aureola, è il getter.

Getter, ingrandimento da sopra ul84 philips broken glass

Mentre l'involucro della valvola viene evacuato dal gas, le parti interne, tranne il getter sono riscaldate con radiofrequenza (riscaldamento ad induzione) per aiutare a liberare eventuali gas rimasti nelle parti metalliche.
La valvola viene quindi sigillata e il getter viene riscaldato ad una temperatura elevata, sempre con il riscaldamento ad induzione a radiofrequenza.
Questo fa sì che i materiali da cui è composto il getter evaporino, reagendo con eventuali gas residui e di solito lasciando un deposito di colore argento metallico all'interno dell'involucro del tubo nella parte alta.

Il getter continua ad assorbire piccole quantità di gas che potrebbe fuoriuscire nella valvola durante la sua vita lavorativa.
Se una valvola ha l'involucro danneggiato, questo deposito assume una colorazione bianca perché reagisce con l'ossigeno dell'atmosfera.
Le valvole di grande potenza e alcune valvole speciali utilizzano spesso materiali getter più esotici, come lo zirconio.
I primi dispositivi getter usavano fosforo.
Questi tubi sono facilmente identificabili perché il fosforo lascia un caratteristico deposito colore arancione o arcobaleno sul vetro.
L'uso del fosforo è stato di breve durata e fu presto sostituito dal getter di bario perché il fosforo non assorbe eventuali altri gas una volta che è stato "sparato".
Il getter in definitiva è l'elemento che ha permesso di fabbricare valvole con un buon grado di vuoto a basso costo contribuendo al successo di questo dispositivo.

Getter posto nella parte bassa di una valvola termoionica Getter posto nella parte mediana di una valvola termoionica

Esempio di getter posto nella parte bassa della valvola.
Questo tipo di disposizione viene usata quando la valvola ha un elettrodo sulla sommità (generalmente collegato all'anodo, con lo scopo di aumentare l'isolamento) che interferirebbe con il getter.

In alcuni casi il getter viene posto nella parte mediana, sempre con lo scopo di non interferire con l'elettrodo collegato sulla parte superiore della valvola.

Nota sulla microfonicità indotta dal getter

Il getter è un dispositivo che non dovrebbe influenzare in alcun modo le caratteristiche elettriche della valvola se non migliorandole tramite l'affinazione del vuoto all'interno della stessa.
In realtà si è visto che collegandolo al supporto su cui è fissato in un solo punto, si comporta come un diapason e oscilla ad una frequenza meccanica ben precisa (dell'ordine delle centinaia di hertz) mandando in oscillazione anche gli altri elettrodi e generando della microfonicità.
Per questo motivo nelle valvole costruite per avere una bassa microfonicità, quelle destinate all'amplificazione di segnali deboli, viene fissato da due parti.

Inizio Pagina