Logo audio valvole
Banner Audiovalvole
Gruppo Facebook Audio Valvole il sito degli appassionati di elettronica valvolareCompra Audiovalvole eBook su lulu.com
Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagina consigliata: Menu Alternativo

Matching delle valvole - Selezione a coppie o quartetto delle valvole

Negli amplificatori push-pull, nello stadio finale abbiamo in genere una coppia di valvole di potenza che lavorano insieme. In genere, per motivi legati alla meccanica stessa delle valvole di potenza che inevitabilmente è soggetta alle tolleranze meccaniche costruttive è molto difficile che valvole anche della stessa partita possano avere caratteristiche elettriche identiche. E' importante che le caratteristiche di queste valvole siano il più simili possibile, in altre parole vanno selezionate a coppie (matched come si dice in inglese). Quando poi abbiamo un amplificatore stereo sarebbe ancor meglio avere tutte le valvole finali dei due canali selezionate (in questo caso un quartetto) per non avere differenze di comportamento fra i due canali. Quindi possiamo avere valvole matched pairs o matched quartet a seconda che siano selezionate a coppia o a quartetto. L'importanza della selezione a coppie o quartetto è meno sentita per quello che riguarda le valvole preamplificatrici in quanto quasi mai lavorano accoppiate e, in genere anno tolleranze costruttive molto più strette. Nel caso di un amplificatore stereo è comunque buona norma utilizzare per i due canali valvole preamplificatrici dello stesso costruttore e della stessa partita e non montare mai valvole nuove e usate insieme. Quindi nel caso di esaurimento di una valvola preamplificatrice su un canale cambiare anche quella dell'altro per mantenere la simmetria.

Tecniche di Matching - Matching casalingo

Fare un corretto matching delle valvole è un'operazione lunga e complessa per cui, normalmente, quelle che si trovano in commercio sono selezionate senza troppa cura. Prima di tutto per avere una buona selezione si deve partire da un numero di valvole molto alto, così si ha la probabilità più alta che alcune abbiano caratteristiche pressochè uguali, poi vanno condizionate, ovvero fatte lavorare per un certo tempo in modo che si stabilizzino e poi misurate. Per quello che riguarda la misura, questo è il punto dolente, ogni valvola dovrebbe avere un circuito di misura apposito in funzione della tipologia e dei dati di targa. Detto questo appare evidente l'impossibilità di farsi un matching casalingo, sarebbe assurdo comprare 1000 volvole per selezionarne 4 !! Possiamo solo controllare che le valvole che ci hanno venduto come selezionate lo siano veramente. Questa è una operazione molto più facile in quanto basta montarle sull'apparecchiatura a cui sono destinate e poi misurare la corrente di bias di ogni singola valvola per controllare che siano simili. Quasi tutti gli amplificatori hanno la possibilità di tarare/misurare il bias delle valvole finali di potenza. Nel caso di un push-pull in genere si può misurare il bias complessivo delle due valvole finali. Basta togliere una valvola e misurare quindi il bias di una valvola per volta. In questa operazione ricordarsi di cortocircuitare l'ingresso.

Inizio Pagina