Logo audio valvole
Banner Audiovalvole
Gruppo Facebook Audio Valvole il sito degli appassionati di elettronica valvolareCompra Audiovalvole eBook su lulu.com
Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagina consigliata: Menu Misure
Versione stampabile
Versione stampabile della pagina

Misure di Corrente

In questo capitolo vengono illustrati i metodi classici per effettuare una misura di corrente, omettendo le tecniche che si basano sull'impiego del campo magnetico risultante dalla corrente, come ad esempio le pinze amperometriche o i trasformatori amperometrici che si basano sulla corrente indotta in una serie di spire o sull'efferro Hall o sull'effetto magnetoresistivo. Le tecniche descritte sono utili nel contesto in cui ci muoviamo, ovvero le valvole termoioniche.

Come si misura una corrente continua

L'unità di misura della corrente è l' Ampere. Per misurare una corrente occorre interrompere il circuito ove circola e poi collocare lo strumento di misura in modo che sia attraversato dalla stessa. Quindi lo strumento deve avere una resistenza interna il più bassa possibile per non alterare i parametri di funzionamento del circuito in cui viene collocato. In realtà lo strumento di misura anche in questo caso è un voltmetro, che misura la tensione ai capi di una resistenza detta di shunt (avente valore il più basso possibile) messa in serie alla corrente da misurare.

Circuito di misura di una corrente

Circuito tipico di misura di una corrente Irc generata dalla batteria B1. Il circuito viene interrotto e viene posta in serie alla corrente la resistenza di Shunt. La corrente passando attraverso questa resistenza produce una caduta di tensione ai suoi capi proporzionale alla corrente stessa. Misurando questa tensione ed essendo noto il valore ohmnico della resistenza di shunt si può calcolare il valore della corrente che passa nel circuito. Per non alterare i parametri del circuito (o meglio per alterarli il meno possibile, in quanto non è possibile in linea di massima effettuare qualsiasi misura senza alterare il circuito su cui viene fatta) la resistenza di shunt viene scelta il più bassa possibile. Negli amperometri questa resistenza è direttamente cablata all'interno dello strumento stesso. In realtà un amperometro, quindi, è un millivoltmetro con una resistenza di shunt in parallelo.

Come si misura una corrente alternata

Per misurare una corrente alternata si opera nello stesso modo della corrente continua ma si impiega fra la resistenza di shunt e il millivoltmetro un circuito raddrizzatore. Il millivoltmetro viene in genere tarato per rappresentare sulla scala non tanto la tensione massima risultante dal raddrizzatore ma la tensione efficace, dando per scontato che all'ingresso viene applicato un sergnale sinusoidale. Questo potrebbe essere fonte di errori quando, ad esempio, misuriamo un segnale ad onda quadra.

Inizio Pagina