Logo audio valvole
Banner Audiovalvole
Gruppo Facebook Audio Valvole il sito degli appassionati di elettronica valvolareCompra Audiovalvole eBook su lulu.com
Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagina consigliata: Alimentatori
Versione stampabile
Versione stampabile della pagina

Alimentazione anodica delle valvole termoioniche senza trasformatore

Premessa

Questa soluzione è un insulto alla sicurezza, la rete elettrica non è separata dal circuito che alimenta da un trasformatore isolatore.
Quindi si viene facilmente folgorati.

Soluzioni circuitali più utilizzate per l'Alimentazione anodica delle valvole senza trasformatore.

In questo circuito sia i filamenti che la polarizzazione anodica non necessitano di trasformatore.
Quindi l'alimentatore aveva un costo più contenuto che si ripercuoteva sul costo finale che era inferiore, quindi in una logica di mercato più competitivo.
Esiste una soluzione alternativa che permette di risparmiare sul trasformatore di alimentazione usando un autotrasformatore (più piccolo e meno costoso del trasformatore) con il vantaggio che il circuito potrà funzionare a tensioni di rete diverse.
La soluzione ad autotrasformatore non ha l'isolamento dell'apparato dalla rete di alimentazione.
In passato tale soluzione è stata molto usata, per ovviare al mancato isolamanto tutti gli apparati di questo tipo venivano rinchiusi in un contenitore isolato (ad esempio il mobile di legno nelle radio), le manopole dei potenziometri e di tutto quello che serviva comandare dall'esterno erano in bachelite, quindi isolate a loro volta.

Soluzione che permette di eliminare totalmente il trasformatore di alimentazione

Sotto un esempio di alimentazione per apparati valvolari con autotrasformatore.
Il primario e il secondario dell'autotrasformatore hanno delle parti comuni, quindi non sono isolati fra loro.
Quindi valgono le stesse considerazioni fatte sopra sulla sicurezza.

Esempio di alimentazione per apparati valvolari con autotrasformatore.

Eliminare completamente il trasformatore così come l'uso dell'autotrasformatore elimina anche l'isolamento, quindi i circuiti e la carcassa del circuito sono direttamente collegati alla rete di alimentazione con relativo pericolo di folgorazione per l'utilizzatore.
Se mai vi venisse in mente di utilizzare una circuitazione del genere pensateci bene.
L'incolumità vale di più del costo di un trasformatore!

Inizio Pagina