Logo audio valvole
Banner Audiovalvole
Gruppo Facebook Audio Valvole il sito degli appassionati di elettronica valvolareCompra Audiovalvole eBook su lulu.com
Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagina consigliata: Il mondo degli Autocostruttori

Roberto Bronzetti - Amplificatore Finale con EL34

Premessa:

Quello che rende unico questo amplificatore è lo stadio di alimentazione, separato dall'amplificatore e stabilizzato in tensione. Tutto a valvole. Tutto raddoppiato. Quindi il risultato finale sono due amplificatori separati e due alimentatori separati, uniti a due a due in due telai distinti.

Note dell'autore

L'amplificatore con le EL34 è un progetto del 1995 in due stadi:
- L'alimentatore regolabile stabilizzato serie a valvole 260-400 VDC 0.4 A che impiega per ogni canale:

6C33CB Triodo con catodo a riscaldamento diretto usato come Regolatore Serie

1 - 6C33CB Triodo con catodo a riscaldamento diretto usato come Regolatore Serie

OA3 Tubo VR a scarica nel gas usato come riferimento di tensione

1- OA3 Tubo VR a scarica nel gas usato come riferimento di tensione

5670 Doppio Triodo usato come Amplificatore di Errore

1- 5670 Doppio Triodo usato come Amplificatore di Errore

5R4WGY Diodo Rettificatore usato coem valvola raddrizzatrice

2- 5R4WGY Diodo Rettificatore usato come valvola raddrizzatrice.


- L'amplificatore stereo a valvole, che impiega per ogni canale:

EL34 Pentodo finale di potenza

N.2- EL34 Pentodo finale di potenza

6SN7 Doppio triodo usato come invertitore di fase

N.1- 6SN7 Doppio triodo usato come invertitore di fase

2E26 Pentodo usato come amplificatore di tensione a pendenza variabile

N.1- 2E26 Pentodo usato come amplificatore di tensione a pendenza variabile

   


Credo sia il più bel progetto da me realizzato, mi ha dato sempre delle grandi soddisfazioni.

Diciamo che complessivamente é uno schema di principio abbastanza semplice e non necessità di componentistica particolare, tutte le valvole si possono acquistare in una qualsiasi fiera ad un costo relativamente modico.
Per quanto riguarda la valvola amplificatrice di tensione la " 2E26 " è stata scelta per la sua linearità e il suo basso fattore di amplificazione, tanto più una coppia mi è stata regalata da un amico, comunque a parte questo a mio personale giudizio è un buon tubo.
Nell' invertitore ho scelto la conosciutissima " 6SN7" un doppio triodo a medio guadagno, perfetto per il pilotaggio,inserita in un circuito differenziale che funziona da invertitore di fase con grande linearità di uscita.
Per finire ho usato una coppia di ultradiffuse " EL34" io uso delle PHILIPS, hanno un suono molto caldo collegate ad un trasformatore per push pull della Geloso ( li ho smontati da un vecchio amplificatore in disuso) che presenta 3.2k di resistenza fra anodo e centrale (3.2k, 0 ,3,2k) circa.
Comunque questi componenti (trasformatori) si possono acquistare anche in negozio o a qualche fiera dell'elettronica ad un prezzo alla portata di tutti e di svariate marche.

Complessivamente è un ampli, ben suonante, molto brillante in gamma alta e presente in gamma media, l'unico neo se così si può dire,è nella riproduzione in gamma bassa, dai rilievi della banda passante ho pututo vedere un abbassamento ci circa 2db dai 40 ai 90 hz per poi riallinearsi fino ai 18000hz.
Non ho approfondito più di tanto il discorso anche perché probabilmente le cause possono essere 2:
1= l'assenza di controreazione totale, quindi una non lineare amplificazione su tutta la banda audio
2= le caratteristiche del trasformatore che non saranno eccellenti
Ma tutto sommato il suono è bello e coinvolgente, e non ho cambiato niente, mi piace così come è.

Alimentatore per finale valvole Amplificatore finale di potenza a valvole termoioniche

Foto dell'alimentatore. Si nota la cura costruttiva anche del mobile realizzato in legno ed acciaio.

Foto del finale di potenza. Si nota la dimensione più contenuta dello stadio amplificatore, se messo a confronto con l'alimentatore come si può più correttamente vedere nella foto sotto. E' più difficile produrre una buona alimentazione che un buon stadio finale.

Foto dei due telai appaiati con le valvole accese

Foto dei due telai appaiati con le valvole accese. Un momento magico. Magari dopo giorni passati a saldare, provare e misurare.

Schema elettrico dell'alimentatore valvolare:

Schema elettrico dell'alimentatore valvolare

Schema elettrico dell'alimentatore stabilizzato a valvole. Notare: nello schema elettrico i diodi rettificatori sono fisicamente due e non si intendono le due sezioni interne di un diodo.

Schema elettrico dell'amplificatore finale a valvole termoioniche (EL34)

Schema elettrico finale di potenza audio.

Inizio Pagina