Logo audio valvole
Banner Audiovalvole
Gruppo Facebook Audio Valvole il sito degli appassionati di elettronica valvolareCompra Audiovalvole eBook su lulu.comCollabora con noi
Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagina consigliata: Menu Misure
Versione stampabile
Versione stampabile della pagina

Multimetro Analogico Tradizionale

Indice Argomento Corrente
1) Nota disambigua
2) Multimetro Analogico o Tester Analogico (strumento elettromeccanico): di cosa si tratta
3) Esempio pratico di strumento analogico: Ice Supertester 680R
4) Errore di misura relativo ai tester analogici
5) Alcune foto di multimetro analogico

Nota disambigua:

Per strumento analogico si intende uno strumento che tratta e rappresenta grandezze analogiche sul display, ovvero in nessuno stadio dello strumento la grandezza da misurare viene convertita in digitale e trattata come tale.
Lo strumento di misura/visualizzazione vero e proprio è costituito da un galvanometro (strumento che sfrutta una interazione fra un campo magnetico fisso e uno variabile prodotto dalla corrente da misurare).
Tutto il resto dei componenti comunemente presenti nel circuito del multimetro analogico servono per adattare il segnale da misurare alle caratteristiche del galvanometro utilizzato.

Questa premessa perché esistono anche degli strumenti analogici con ingresso ad alta impedenza, questo viene ottenuto impiegando un circuito preamplificatore con ingresso a fet o mosfet o valvola termoionica (nei più vecchi).
Sono degli ibridi elettromeccanici/elettronici. Si tratta sempre di strumenti analogici in quanto il segnale viene trattato linearmente senza convertirlo in digitale, tuttavia sono strumenti abbastanza rari e costosi.
Noi, di seguito, tratteremo gli strumenti tradizionali, quelli elettromeccanici con componenti passivi di contorno.

Multimetro Analogico o Tester Analogico (strumento elettromeccanico): di cosa si tratta

Si tratta di uno strumento analogico predecessore dei moderni tester digitali in cui l'elemento indicatore è costituito da una lancetta che si muove su un quadrante su cui sono riportate le scale di misura.
Le funzioni fondamentali sono le stesse dei tester digitali, ovvero misure di tensione (continua e alternata) di corrente (continua e alternata) e resistenza.
La grande differenza risiede nella differente impedenza di ingresso che, più bassa nel caso di un multimetro analogico, influenza pesantemente le misure in tensione nei circuiti ad alta impedenza.
Per fare un esempio, in genere un voltmetro elettronico ha una impedenza di ingresso costante di 10MΩ mentre uno strumento analogico ha una impedenza di ingresso di 10-20KOhm/Volt.
Ricordiamoci che un voltmetro ideale ha resistenza di ingresso infinita e un amperometro ideale ha resistenza zero.
Quindi un tester digitale più si avvicina allo strumento ideale.

Il multimetro analogico ancora oggi viene preferito quando il segnale presenta variazioni continue nel tempo, in quanto la lancetta dello strumento riesce a seguire l'andamento del segnale mentre la logica del display elettronico non riesce a stabilizzarsi se il valore da misurare cambia, non è ragionevolmente stabile e risulta in questi casi di fatto illeggibile.

Esempio pratico di strumento analogico: Ice Supertester 680R

Si tratta dello stato dell'arte di questo tipo di strumenti, realizzato in modo impeccabile e con delle caratteristiche ottime per questo tipo di strumento.
Ha avuto ampia diffusione negli anno '80 nonostante il prezzo non fosse dei più bassi.
Di seguito viene fatta una analisi comparativa fra questo tester e un altro di minore qualità, commercializzato in kit di montaggio dalla Scuola Radio Elettra Torino per i propri studenti.

Supertester 680R ICE Tester Scuola Radio Elettra Torino Supertester 680R ICE comparativa Tester Scuola Radio Elettra Torino

Supertester 680R ICE

Supertester 680R ICE e tester Scuola Radio Elettra Torino

Particolare dello strumento del tester di Scuola Radio Elettra Torino

Come si può facilmente vedere dai dati riportati sugli strumenti il più costoso ha una scala molto più dettagliata (più grande) e una impedenza di 20 volte maggiore.
Si passa dai 1000 ohm/volt per lo strumento di Scuola Radio Elettra Torino a 20.000 ohm/volt dello strumento ICE.
Il paragone è stato fatto apposta perché si va da un estremo all'altro.
Questo si può notare anche dal materiale impiegato e dalla qualità delle serigrafie riportate sulla scala dello strumento.

Particolare della sensibilità dello strumento Chinaglia utilizzato per il tester di Scuola Radio Elettra Torino da 1000 ohm/volt Particolare della sensibilità dello strumento ICE utilizzato per il Supertester 680R da 20.000 ohm/volt

Particolare della impedenza dello strumento Chinaglia utilizzato per il tester di Scuola Radio Elettra Torino da 1000 ohm/volt.

Particolare della impedenza dello strumento ICE utilizzato per il Supertester 680R da 20.000 ohm/volt.

Errore di misura relativo ai tester analogici

I principali errori di misura che si commettono con questi strumenti sono i seguenti:

Alcune foto di multimetro analogico

Supertester 680R della ICE multimetro analogico Supertester 680R della ICE multimetro analogico Supertester 680R della ICE multimetro analogico
Supertester 680R della ICE multimetro analogico Supertester 680R della ICE multimetro analogico Supertester 680R della ICE multimetro analogico

Questo è un supertester ICE 680R smontato.
Al suo interno è possibile distinguere le linguette su cui fanno contatto i puntali.
Le spirali di filo di grande sezione avvolto in aria sono le resistenze di shunt per la sezione amperometro.

Inizio Pagina