Logo audio valvole
Banner Audiovalvole
Compra Audiovalvole eBook su lulu.com
Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagina consigliata: Menu alternativo

Tipologia dei tubi termoionici

Indice Argomento Corrente

1) Tipologia delle Valvole Termoioniche normalmente utilizzate
2) Tipologia delle Valvole per usi particolari
3) Componenti visivamente simili che all'occhio dell'inesperto possono essere confusi per valvole termoioniche

La tipologia dei tubi termoionici normalmente viene stabilita in base al numero di elettrodi contenuti al loro interno.
Quindi Diodi (due elettrodi), triodi (tre elettrodi), tetrodi, pentodi, multigriglia.
Questi sono i più comuni.
Poi ci sono i tubi termoionici compositi che all'interno hanno più elementi completi, per esempio triodo/pentodo o doppio triodo, infine ci sono le valvole regolatrici di tensione e le valvole per usi speciali (che alle volte tubi termoionici non sono).

1 - Tipologia delle Valvole Termoioniche normalmente utilizzate

Valvola Termoionica Diodo a riscaldamento indiretto

Diodo: la prima valvola inventata, ha solo due elettrodi l'anodo e il catodo.

Simbolo circuitale Valvola Termoionica Triodo

Triodo: la prima valvola amplificatrice composta da tre elettrodi, anodo, catodo e griglia di controllo.

Simbolo circuitale Valvola Termoionica Tetrodo

Tetrodo: nata per risolvere il problema che affligge il triodo nell'impiego ad alta frequenza, le capacità interelettrodiche.

Simbolo circuitale Valvola Termoionica Tetrodo a Fascio

Tetrodo a Fascio (Beam Tetrode): è nata come alternativa al pentodo, crea una griglia di soppressione virtuale utilizzando una particolare geometria degli elettrodi.

Simbolo circuitale Valvola Termoionica Pentodo

Pentodo: la valvola nella sua veste più completa, con cinque elettrodi, anodo, catodo, griglia di controllo, griglia schermo e griglia di soppressione.

Valvola Termoionica Eptodo

Valvole multigriglia (Nota: queste valvole non sono usate in campo audio, in genere sono valvole per radiofrequenza, ad esempio miscelatrici/convertitrici di frequenza)

Valvole Termoioniche Composte

Valvole Composte da più elementi inseriti in un unico tubo di vetro (Nota: questo tipo di valvole sono molto diffuse per motivi legati all'economicità e, molti anni fa, alla presenza di una tassa legata al numero di valvole presenti in un apparato).
Sono dette anche tubi multipli.

2 - Tipologia delle Valvole per usi particolari

Krytron

Valvole per usi particolari. Thyratron. Ignitron. Krytron. Sprytron. Photomultiplier.

Nuvistor RCA

Ho messo i nuvistori della RCA a parte, nonostante si tratti di valvole riconducibili a tipologie già illustrate sopra (triodi, tetrodi) perché sono l'estremo sviluppo della valvola termoionica, la massima espressione di una tecnologia che poi è sparita, surclassata dal transistor, quindi meritano di essere trattati a parte.

Occhio Magico

Tubi indicatori di sintonia a schermo fluorescente chiamati "occhio magico".

display fluorescente a vuoto (vacuum fluorescent display o VFD)

Vacuum fluorescent display o VFD. Vengono spesso confusi con i nixie, ma sono delle valvole triodo termoionico a tutti gli effetti, anche se impiegati come display.

Cinescopio

Cinescopio / Tubo a Raggi Catodici / Cathode-Ray Tube: la valvola più famosa in assoluto.

Diodo tungar

Diodo tungar. la valvola termoionica rettificatrice a gas.
Veniva utilizzata come rettificatore per grandi correnti in caricabatterie o per alimentare le lampade ad arco voltaico utilizzate nei cinema.

3 - Componenti visivamente simili che all'occhio dell'inesperto possono essere confusi per valvole termoioniche

Diodo regolatore di tensione

Valvole Regolatrici di Tensione. Diodi a Gas. Non sono delle valvole termoioniche a vuoto spinto, all'interno hanno del gas rarefatto.

Tubo nixie

Tubo Nixie: questo tubo è d'obbligo metterlo in questa rassegna perché in passato è stato molto utilizzato, anche se non si tratta di un tubo termoionico ma a scarica nel gas. E' concettualmente un parente molto stretto dei diodi regolatori di tensione a gas, anche se il suo uso è come display numerico.

Ballast o barretters

Ballast - Barretter: sono dei componenti messi in serie ai filamenti delle valvole che limitano la corrente di spunto. Sono l'equivalente antico di una resistenza PTC.

Non sapendo dove metterli abbiamo deciso di mettere in questa sezione anche i ballast, che a prima vista in alcuni casi possono assomigliare ad una valvola termoionica e che sono impiegati nei circuiti di alimentazione dei filamenti.

Inizio Pagina