Logo audio valvole
Banner Audiovalvole
Gruppo Facebook Audio Valvole il sito degli appassionati di elettronica valvolareCompra Audiovalvole eBook su lulu.com
Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagina consigliata: Menu Alternativo
Versione stampabile
Versione stampabile della pagina

Fuoritema: progetti che nulla hanno a che vedere con le valvole termoioniche

Breve Introduzione.

In questa sezione vengono pubblicati progetti nati durante esperimenti che sono approdati a qualcosa di completamente diverso da quello che era l'obbiettivo di partenza. Della serie "l'elettronica è bella" in tutte le sue sfaccettature. La finalità è sempre la stessa: rendere disponibili delle soluzioni che possono essere d'ispirazione per progettare anche altre cose. Quindi, in definitiva si tratta di progetti che poco hanno a che vedere con le valvole termoioniche o che le coinvolgono marginalmente.

NOTA= Se volete mandarci alcuni progetti, corredati di foto e schemi (quindi completi) se interessanti li pubblicheremo (mettendo ovviamente voi come "Autore del Progetto").

Legenda dello stato di avanzamento

Appena iniziato= il progetto è in stato embrionale e deve essere sviluppato sia dal punto di vista teorico che pratico.

In Avanzamento= il progetto è stato sviluppato parzialmente e non è ancora arrivato alla sua veste definitiva.

Concluso= il progetto è concluso, salvo integrazioni future alla luce di possibili migliorie. Quindi il progetto è da intendersi come "momentaneamente concluso".

Foto

Progetto (link)

Stato di avanzamento

Autore del progetto

Finalità e possibile Impiego (breve descrizione)

Desolfatatore per la rigenerazione delle batterie piombo-acido o piombo-gel visto di fianco

Desolfatatore caricabatteria a treni di impulsi "gigapulse"

Pag0-Pag1-Pag2-Pag3-Pag4

Inizio 09/03/2013
Fine 20/06/2014
Stato Concluso

L'intento è di creare un desolfatatore ad alte prestazioni per rigenerare le batterie ricaricabili piombo-acido o piombo-gel. Alcune delle apparecchiature del mio laboratorio sono alimentate con dei gruppi di continuità che hanno a bordo un certo numero di batterie piombo-acido o piombo-gel. Questo progetto è nato con l'intento di massimizzarne la durata, per motivi di costi e di inquinamento. Abbiamo chiamato il tutto progetto gigapulse (semplicemente per dargli un nome che lo distingua dagli altri).

Desolfatatore per la rigenerazione delle batterie piombo-acido o piombo-gel visto di fianco

Scaricatore batteria a treni di impulsi "pulsotron"

Pag0

Inizio 15/11/2015
Fine 30/11/2015
Stato Concluso

Si tratta di un approccio alternativo alla desolfatazione che consiste nello scaricare la batteria con correnti alte ma limitate ad un lasso di tempo molto breve. In altre parole una scarica di tipo impulsivo.

Carico fittizio a corrente costante

Carico fittizio a corrente costante

Pag0-

Inizio 23/03/2011
Fine 20/06/2011
Stato Concluso

Mauro Patrignani

Nella prova sul campo dei desolfatatori mi si è presentata la necessità di scaricare le batterie (durante i cicli di carica/scarica). Per avere una maggiore flessibilità di utilizzo ho costruito un carico fittizio con componenti attivi in cui è possibile variare la corrente che lo attraversa. Si tratta in altre parole di un utilizzatore settabile a corrente costante.

Progetto di insegna luminosa a led ad alimentazione solare

Insegna luminosa ad energia solare: progettazione e realizzazione.

Pag0-Pag1-Pag2

Inizio 23/02/2015
Fine  
Stato In fase di realizzazione avanzata.

Mauro Patrignani

Questo è un progetto che è nato dalla necessità di segnalare la mia abitazione a tutti quelli che mi cercano. La mia casa ha una strada privata di accesso, è nascosta da alberi e arbusti vari e non risulta visibile dalla strada principale. Si è reso necessario adottare questa insegna che, tuttavia essendo lontano da casa non era possibile alimentare con la rete elettrica. Viene descritto tutto il progetto, dall'inizio alla fine passando per tutte le fasi intermedie. Può essere da esempio per la progettazione di elettroniche alimentate a energia solare.

Spettrofotometro con arduino uno

Spettrofotometro con arduino

Pag1

Inizio 23/02/2014
Fine 27/06/2014
Stato Concluso.
Mauro Patrignani

Esistono molti modelli di spettrofotometro presenti sul mercato, tuttavia i costi sono molto alti, si tratta di strumenti di laboratorio che vengono usati in vari ambiti della fisica e della chimica. Il nostro obbiettivo è più modesto, ci occorre uno strumento affidabile per determinare con precisione il colore della birra. Allo scopo ci serviremo di un "Arduino". Questo progetto è stato sviluppato in collaborazione con il sito brewtheplanet.it, quindi è pubblicato anche su questo sito.

Lampada per illuminazione set fotografico per macro.

Lampada per illuminazione set fotografico per macro.

Pag1

Inizio 10/01/2014
Fine 10/01/2015
Stato Concluso
Mauro Patrignani

Progetto veramente semplice di lampada per illuminazione. Tuttavia molto utile.

Arduino shield strobo. Lampada stroboscopica led per macrofotografia.

Lampada stroboscopica a diodi led

Pag1

Inizio 10/02/2015
Fine 10/03/2015
Stato Concluso
Mauro Patrignani

Questo circuito è progettato per generare lampi di luce di breve durata, adatto per fotografare oggetti in rapido movimento. Quando i tempi diventano molto brevi l'energia in gioco cala drasticamente fino ad arrivare al limite di sensibilità del sensore della macchina fotografica. Il nostro obbiettivo è produrre lampi con una energia il più alta possibile utilizzando i diodi LED di ultima generazione.

Lampada stroboscopica a diodi led sincronizzata con il suono

Lampada stroboscopica a diodi led sincronizzata con il suono

Pag1

Inizio 10/02/2015
Fine 10/03/2015
Stato Concluso
Mauro Patrignani

Questo circuito è progettato per generare lampi di luce di breve durata, adatto per fotografare oggetti in rapido movimento. In questa variante il circuito in oggetto è adatto a generare lampi sincroni con un oggetto in movimento che emette un rumore che è funzione dei giri a cui ruota. Ad esempio una ventola. E' un adattamento/estensione del progetto della lampada stoboscopica a diodi led.

Campana temporizzata con Arduino Uno

Campana temporizzata con Arduino Uno

Pag1

Inizio 10/08/2014
Fine 10/09/2014
Stato Concluso
Mauro Patrignani

Questo circuito e il relativo hardware elettromeccanico è stato ispirato dalla necessità di avere una campana che scandisca il tempo ad intervalli regolari. Tutte le soluzioni "elettroniche" basate su un suono campionato non restituiscono il suono della campana in modo soddisfacente, quindi abbiamo utilizzato una campana di ottone e un attuatore elettromeccanico (in questo caso un relè modificato) come battacchio.

Amplificatore per cuffia beyerdynamic custom one pro in classe "A"

Amplificatore per cuffia beyerdynamic custom one pro in classe "A"

Pag1

Inizio 23/08/2014
Fine 10/09/2014
Stato Concluso
Mauro Patrignani

Questo amplificatore è stato costruito per funzionare con una cuffia beyerdynamic custom one pro, caratterizzata da una impedenza di 16Ω. Quindi è indicato per questo modello specifico o modelli con analoga impedenza, sensibilità e potenza massima. La tensione di alimentazione di 5V è stata scelta in quanto ricavabile da una presa usb, da un piccolo alimentatore o dalla alimentazione stessa del computer.

Amplificatore finale Hi-Fi a mosfet alimentato a batteria.

Amplificatore finale Hi-Fi a mosfet alimentato a batteria.

Pag1

Inizio 30/11/2014
Fine  
Stato Iniziato
Mauro Patrignani

Sulle tracce di JEFF ROWLAND: Amplificatore finale a mosfet alimentato a batteria. L'alimentazione senza compromessi a cura di tre batterie da 12V collegate in serie. Dopo aver terminato la parte preliminare di studio mi sono imbattuto nel sito di JEFF ROWLAND e ho capito che la stessa idea l'aveva già avuta lui qualche anno prima di me. E anche nei dettagli!! Amplificatore a mosfet, condensatori di grosse dimensioni per abbattere la resistenza serie delle batterie, ecc..

Fotopotenziometro con arduino uno

Fotopotenziometro.

Pag1

Inizio 01/04/2016
Fine 25/04/2016
Stato Concluso
Mauro Patrignani

Questo dispositivo simula un potenzionetro completamente isolato e comandabile da arduino UNO tramite due uscite PWM.
Il vantaggio è principalmente nel poter gestire un segnale che va da qualche milliVolt a 150V senza problemi di interferenze eliminando anche il problema del rumore introdotto dal contatto strisciante di un potenziometro classico.

Conta automobili con arduino uno

Conta Automobili in transito con sensore acustico.

Pag1

Inizio 01/03/2016
Fine 05/04/2016
Stato Concluso
Mauro Patrignani

Studio di fattibilità e principi di progettazione di uno strumento atto a contare le automobili che transitano in un tratto di strada.

Circuito di ricarica batterie alcaline

Ricarica delle batterie alcaline

Pag1 Pag2

Inizio 01/11/2017
Fine 21/12/2017
Stato Concluso
Mauro Patrignani

Studio sulla ricaricabilità delle batterie alcaline e di fattibilità (e progettazione/realizzazione) di un caricabatterie per le stesse.

Inizio Pagina