Logo audio valvole
Banner Audiovalvole
Gruppo Facebook Audio Valvole il sito degli appassionati di elettronica valvolareCompra Audiovalvole eBook su lulu.com
Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagina consigliata: Pagina Principale
Versione stampabile
Versione stampabile della pagina

Glossario Termini e Riferimenti, lettera dalla "H" alla "Z"

Glossario Audio Valvole

Nota: La parola Glossario ha origine dal termine latino tardo glossarium che a sua volta deriva dal greco antico glossa. Indicava una nota esplicativa apposta a fianco di un termine di difficile comprensione.

Attenzione: su molte foto è presente un link che cliccandole vi porta alla trattazione specifica dell'argomento, ove esistente.

Questo Glossario non ha la presunzione di essere comprensivo di tutti i termini che a diritto ci dovrebbero essere. Tuttavia facciamo del nostro meglio e lo implementiamo costantemente.

A
B
C
D
E
F
G
H
IJK
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
WXY
Z

H

Henry (H)

Unità di misura della induttanza di una bobina.
L'unità di misura dell'induttanza è detta Henry: 1 H = 1 Wb /1 A, in onore di Joseph Henry. (Wb=weber)
In un induttore di 1 henry, quindi, una variazione di corrente di 1 ampere al secondo genera una forza elettromotrice di 1 volt.

Hertz

Unità di misura della frequenza pari al numero di cicli al secondo che compie una tensione alternata. Molto usati i suoi multipli, KHz,MHz,GHz corrispondenti a 103,106,109 cicli al secondo.

IJK

Impedenza

La resistenza opposta al flusso della corrente in alternata.

Induttanza

La proprietà di un circuito elettrico di opporsi alle variazioni della corrente che lo attraversa. Componente atto a svolgere la funzione detta nella frase precedente. L'induttanza si misura in Henry.

Joule (legge di)

Unità di misura del lavoro uguale ad un Watt per un Secondo. Oppure W=R * I2 * t. Facendo un po' di conti 1kWh=1000*3600=3.600.000 Joule.

Kirchhoff (leggi di)

Legge sui nodi: In un qualunque nodo la somma delle correnti entranti è uguale alla somma delle correnti uscenti (dando segno positivo alle correnti entranti e segno negativo a quelle uscenti).
Legge sulle maglie: in qualunque maglia la somma algebrica delle f.e.m. è uguale alla somma algebrica delle cadute di tensione.

L

LED

Vedi Diodo Led

Led Cob
LED COB

Led COB (chips on board). Si tratta di una matrice di led collegati in serie-parallelo e posti su un supporto che permette l'asportazione del calore a mezzo di alette di raffreddamento. Si tratta di dispositivi che possono arrivare anche a potenze ragguardevoli dell'ordine del centinaio di watt e vengono comunemente usati in faretti e lampade di alta potenza.

M

Massa elettrica, simbolo circuitale
Massa (Ground)

Punto di un circuito a potenziale zero o potenziale di riferimento (a sinistra uno dei simboli circuitali che identificano la massa). Può corrispondere al telaio metallico su cui è fissato il circuito e talvolta altresì impiegato come gabbia di faraday. Nei migliori amplificatori ciò non avviene, ma si preferisce avere un punto di massa comune il più possibile piccolo in cui confluiscono tutti i collegamenti di massa del circuito elettronico, allo scopo di non creare interferenze fra i vari circuiti.

Microfono

Trasduttore in grado di trasformare un segnale acustico in segnale elettrico. E' composto in genere da una mambrana che viene messa in movimento dalle onde sonore, solidale ad un dispositivo adatto a trasformarne l'energia meccanica in segnale elettrico. I più utilizzati sono quelli a condensatore (in cui la membrana costituisce una delle armature), elettrodinamici, in cui la membrana è solidale ad una bobina che si muove in un campo magnetico uniforne e a nasto, in cui un nastro di metallo molto sottile funge da membrana e si muove in un campo magnetico uniforme producendo ai suoi capi un segnale elettrico.

Midrange

Altoparlante che riproduce la gamma di frequenze intermedia fra quella del woofer e quella del tweeter. Normalmente da 400Hz a 4KHz.

Millman (teorema di)

Il Teorema di Millman è applicabile a tutte le reti elettriche, in corrente continua od alternata, purché siano reti binodali, vale a dire reti costituite da n rami tutti derivati da 2 nodi. La sua formulazione deriva da un caso particolare del metodo di risoluzione di reti elettriche conosciuto come potenziale ai nodi. Il teorema afferma che la tensione ai capi del bipolo della rete è data dal rapporto tra la somma algebrica delle correnti di corto circuito dei singoli rami e la somma delle conduttanze sempre di ogni ramo.

Multimetro Analogico ICE 680R

Multimetro Analogico

Strumento atto alla misura di tensioni, correnti sia continue che alternate e di resistenze. La variante più antica di detto strumento, quella analogica, ha come elemento fondamentale un microamperometro, ovvero uno strumento atto alla misurazione di correnti molto deboli (quindi molto sensibile) che funziona in base all'interazione fra un campo magnetico fisso (magnete permanente) e uno mobile (bobina). La lettura viene effettuata valutando lo spostamento di una lancetta su un quadrante su cui sono riportate le varie scale di misura. La selezione della scala di misura si ha innestando il terminale del puntale sulla boccola relativa alla scala che si vuole usare.

Multimetro Digitale

Multimetro Digitale

Strumento atto principalmente alla misura di tensioni, correnti sia continue che alternate e di resistenze. La variante più moderna di detto strumento, quella digitale, ha come elemento fondamentale un convertitore analogico-digitale che si occupa di convertire il segnale da misurare in un valore numerico rappresentabile su un display apposito. La selezione della scala di misura viene. nella quasi totalità dei casi, ruotando un commutatore posto in posizione centrale sullo strumento stesso. Questo strumento può essere in grado di fare altri tipi di misure, come di induttanze, capacità, continuità elettrica, prova diodi e transistor, frequenza.

N

Norton (Teorema di)

Il teorema di Norton si applica alle reti elettriche e afferma che una rete elettrica composta da generatori di tensione, corrente e resistori con due terminali di uscita è equivalente a un generatore reale di corrente in parallelo con una resistenza.

NOS

Acronimo di "New Old Stock" identifica valvole nuove ma prodotte molti anni fa all'epoca del massimo sviluppo delle valvole, stoccate ma mai usate. C'è chi le preferisce a quelle nuove.

Noval

Tipo di piedinatura per valvola termoionica composta da nove pin molto frequente nelle valvole mignatura e in quelle con l'involucro di vetro.

O

Occhio Magico, simbolo circuitale

Occhio Magico

Valvola usata come display indicatore di sintonia nelle radio.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Tipologia Valvole Termoioniche

Octal

Valvola con zoccolo a 8 pin tipicamente fatto in plastica o bakelite.

Ohm (unità di misura) simbolo Ω

L'Ohm è l'unità di misura della resistenza nel sistema internazionale. Applicando un Volt ad una resistenza di un Ohm passa una corrente di un Ampere. L'ohm (Ω) è anche l'unità di misura della reattanza e dell'impedenza.

Ohm (Legge di)

La legge di Ohm esprime una relazione tra la differenza di potenziale V (in Volt) ai capi di un conduttore elettrico e la corrente elettrica I (in Ampere) che lo attraversa. Gli elementi elettrici ai quali la legge si applica sono detti resistori (o resistenze) ideali o ohmici. Si noti che la legge di Ohm esprime unicamente la relazione di linearità fra la corrente elettrica I e la differenza di potenziale V applicata. La legge deve il proprio nome a quello del fisico tedesco Georg Simon Ohm.

Oscilloscopio analogico con tubo a raggi catodici

Oscilloscopio

Strumento atto alla visualizzazione di forme d'onda e alla loro misura sia di tensione che di frequenza. Esiste in due varianti: analogico (i più vecchi e tradizionali) e digitale (più moderni). E' uno strumento fondamentale per la progettazione e la verifica del funzionamento di circuiti elettronici.

Ottava

Frequenza che corrisponde al doppio di una frequenza base. Per esempio la nota di un'ottava superiore di 100Hz è 200Hz.

Valvola Ottodo, simbolo circuitale

Ottodo

Valvola Ottodo, ovvero con otto elettrodi di cui sei griglie.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Tipologia Valvole Termoioniche

P

Pentodo Termoionico, simbolo circuitale

Pentodo Termoionico

Valvola termoionica con cinque elettrodi. Nell'ordine, il catodo, la griglia di controllo, la griglia schermo e la griglia di soppressione, poi l'anodo. Il pentodo è, essenzialmente, un tetrodo con una griglia in più, la griglia di soppressione; questa ha lo scopo di ridurre l'emissione secondaria e la conseguente distorsione presente nel tetrodo. La terza griglia viene normalmente collegata al catodo, in genere con un collegamento interno alla valvola, che quindi spesso ha lo stesso numero di piedini del tetrodo. Il pentodo è un vero e proprio punto d'arrivo nello sviluppo della valvola: alta amplificazione, larga banda, bassa distorsione, buona linearità. Il principale difetto del pentodo è un maggiore livello di rumore introdotto nel segnale in uscita, dovuto all'emissione secondaria che decurta in modo completamente imprevedibile e discontinuo la corrente anodica, che lo rende inadatto per i primi stadi di preamplificazione, o comunque dove è necessario amplificare segnali di basso livello.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Tipologia Valvole Termoioniche

Placca

Altro nome dell'anodo elettrodo positivo in genere e in particolare anche nelle valvole termioniche. Vedi= Anodo.

Plasma di Gas

Quarto stato della materia, gas fortemente ionizzato ad altissima temperatura. Di solito viene prodotto con una scarica elettrica nel gas.

Preamplificatore

Circuito atto a condizionare il segnale in modo da renderlo adatto ad essere mandato all'ingresso di un dispositivo successivo, come ad esempio un amplificatore finale di potenza. Il preamplificatore può operare sul livello, sull'impedenza o sull'equalizzazione (RIAA) del segnale che viene mandato al suo ingresso. Nel caso del preamplificatore audio si tratta di un dispositivo elettronico attivo atto ad incrementare l'ampiezza di un segnale audio applicato al suo ingresso. Quindi un apparato atto ad amplificare una tensione la cui frequenza rientra nell'insieme delle frequenze audio, senza introdurre apprezzabile distorsione.

PSRR

"Power Source Rejection Ratio” o reiezione dei disturbi di alimentazione. E' l'attenuazione, espressa in dB, del ripple presente sull'alimentazione da parte di un amplificatore. In genere il ripple in uscita dall'amplificatore è piuttosto basso per quello che riguarda gli amplificatori controfase (push-pull) mentre è piuttosto alto (in relazione al ripple residuo presente sull'alimentazione) per quello che riguarda gli amplificatori single-ended. Questo è dovuto al fatto che il segnale di ripple presente su tutti e due i rami di un amplificatore push-pull si elide sul trasformatore adattatore di impedenza, cosa che non accade nel single-ended.

Push-Pull (amplificatore)

Vedi= Controfase (amplificatore).

Q

Q (Fattore di Merito)

In un circuito risonante serie rapporto fra la tensione presente ai capi dell'induttanza e quella applicata ai capi del circuito alla frequenza di risonanza.

R

Presa femmina RCA

RCA (connettore)

Si tratta di un tipo di connettore utilizzato prevalentemente in campo audio. Il nome "RCA" deriva dalla Radio Corporation of America, che progettò questo tipo di connettore negli anni quaranta. Nell'immagine a sinistra quattro connettori RCA femmina presenti su una piastra di registrazione, da notare il diverso colore utilizzato per distinguere il canale destro da quello sinistro tipico degli impianti stereo.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Connettori

Reattanza Capacitiva

Formula Reattanza capacitiva

Normalmente indicata Xc è la resistenza che il condensatore oppone all'attraversamento della componente alternata. Si calcola con questa formula: Xc=1/(2*pi*f*c) dove pi è pigreco, f la frequenza in hertz e c la capacità in Farad.

Reattanza Induttiva

Formula Reattanza induttiva

Normalmente indicata XL è la resistenza che l'induttore (o induttanza o bobina) oppone all'attraversamento della componente alternata. Si calcola con questa formula: XL=2*pi*f*L dove pi è pigreco, f la frequenza in hertz e L l'induttanza in Henry.

Tubo VR o regolatore di tensione, simbolo circuitale

Regolatore di Tensione (VR)

Tubo VR (Voltage Regulator Tube) o tubo regolatore di tensione. E' un componente che genera ai suoi capi una tensione di riferimento, usata poi negli alimentatori stabilizzati. Il pallino nero presente sul bordo del simbolo o all'interno stà a significare la presenza di gas, quindi non si tratta di un tubo a vuoto ma di un tubo a scarica nel gas. Questo genere di tubo ha il catodo freddo quindi NON è una valvola termoionica. Normalmente per l'innesco del funzionamento è richiesta una tensione di un 20% maggiore di quella nominale del dispositivo.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Tipologia Valvole Termoioniche

Reiezione dei disturbi di alimentazione

Vedi PSRR

Reoforo

È chiamato reoforo il filo conduttore terminale dei componenti elettronici. In pratica il terminale di un componente che lo collega al mondo esterno.

Rete di Zobel

Il nome di questa rete di compensazione (rete ad impedenza costante) deriva dal suo inventore Otto Julius Zobel, un ingegnere elettrico che lavorò per la AT&T, i Bell Labs e La Western Electric nel secolo scorso. Si tratta di una rete composta da un condensatore in serie con una resistenza che ha lo scopo di linearizzare l'impedenza di un altoparlante annullando l'effetto della componente induttiva dovuta alla bobina mobile dello stesso. In una cassa acustica a più vie ha senso per quegli altoparlanti che lavorano su frequenze elevate come i twitter, mentre sugli altri non ha senso perchè non sono soggetti alle frequenze alte perchè già filtrati dal filtro crossover.

RIAA (equalizzazione)

Si tratta di una elaborazione a cui occorre sottoporre il segnale dei giradischi analogici per riportare il segnale allo stato originario ed annullare una equalizzazione esattamente reciproca introdotta in fase di registrazione del suono. Praticamente l'equalizzazione RIAA annulla l'equalizzazione introdotta in fase di registrazione. Normalmente questo compito viene svolto dalla circuiteria dell'ingresso phono del preamplificatore.

Ripple

È una tensione alternata indesiderata che si trova all'uscita di un alimentatore (AC-DC) sovrapposta alla tensione continua ed è uno dei parametri che caratterizzano la qualità di un alimentatore, la sua misura si può effettuare con l'oscilloscopio accoppiando l'ingresso in AC. Si tratta principalmente del rimanente residuo della componente alternata della rete elettrica, rettificata dai diodi e livellata dal filtro e dal regolatore di tensione (se presente). A questa piccola componente oscillatoria spuria, possono aggiungersi disturbi indotti dal carico o dovuti al funzionamento interno dell'alimentatore (come il rumore di commutazione nel caso degli alimentatori switching), generalmente il suo valore tende ad aumentare in proporzione alla corrente erogata.

RMS (tensione)

RMS = root-mean-squared o Valore efficace di una forma d'onda: si tratta del valore che avrebbe un segnale costante di pari tensione media. In altre parole applicando la nostra tensione di forma qualsiasi ad un carico ohmnico ci sarebbe una produzione di calore uguale a quello che produrrebbe una tensione continua che corrisponde al valore efficace di quella misurata. Nel caso di una forma d'onda sinusoidale il valore efficace si ottiene dividendo il valore massimo per radice di due (1, 41421356237). Questo valore si calcola determinando l'integrale definito della forma d'onda e rapportandolo con l'area che avrebbe un rettangolo la cui altezza è pari al valore massimo e la cui base è pari al tempo in cui viene presa in esame la forma d'onda. Molti strumenti di poco costo per calcolare il valore efficace misurano il valore massimo e poi ricavano quello efficace partendo dal presupposto che si misuri una sinusoide pura.

S

Single Ended

Un amplificatore o un circuito che usa un solo dispositivo (o più dispositivi in parallelo) per amplificare tutto il segnale in uscita. E' necessario che detto dispositivo operi in classe "A".

Rocchetto di Stagno per saldatura

Stagno da saldatura (o meglio brasatura dolce)

Tradizionalmente si trattava di un filo di lega di piombo e stagno (in genere 60/40) in rapporto con all'interno una speciale pasta disossidante (flussante). Dopo il 2006 ad effetto della direttiva RoHS (Restriction of Hazardous Substances Directive - Direttiva sulla restrizione d'uso di alcune sostanze considerate dannose per la salute) non è più possibile in tale lega usare il piombo, motivo per cui ora la lega utilizzata contiene stagno-rame 99,3/0,7, stagno-argento 96/4 ma anche 2.5% argento/0.7% rame/95.8% stagno. Si tratta in ogni caso di una lega con una bassa temperatura di fusione. Serve come materiale di apporto nella saldatura (o meglio brasatura dolce) del rame, universalmente utilizzato nei circuiti elettronici. Tende con il tempo ad ossidare e per questo in qualche caso (nei circuiti stampati) viene ricoperto con della vernice protettiva.

Stereo (amplificatore stereofonico)

Amplificatore che usa la tecnica della stereofonia, costituito da due amplificatori separati (a volte nello stesso contenitore a volte dual-mono) che pilotano due casse e forniscono due flussi informativi diversi alle due orecchie.

Stereofonia

La stereofonia è una tecnica di riproduzione del suono che si basa sull'attitudine dell'udito umano a distinguere la provenienza dei suoni. Grazie alla presenza di due sistemi auditivi paralleli (due padiglioni auricolari, due timpani e due emisferi cerebrali) possiamo capire quale è la provenienza di un suono o di un rumore, attitudine molto importante sul piano dell'adattamento all'ambiente. Ecco perché l'ascolto della musica dal vivo comporta un senso di pienezza spaziale, proprio perché abbiamo completa rivelazione della posizione relativa di ogni singolo strumento musicale. Fino agli anni 50 circa del secolo scorso questa sensazione svaniva allorquando si ascoltava musica riprodotta (ad esempio dalla radio o da un juke box) poiché la fonte del suono riprodotto era un unico altoparlante (monofonia, ascolto monoaurale). La stereofonia ha quindi la finalità di restituire spazialità al suono. Nella stereofonia il suono viene riprodotto (normalmente) da due diffusori acustici che permettono di ricostruire la scena sonora e le posizioni relative delle varie fonti.

Joseph Wilson Swan, chimico, medico e inventore inglese

Swan, Joseph Wilson

Joseph Wilson Swan (Bishopwearmouth, 31 ottobre 1828 – Warlingham, 27 maggio 1914) chimico, medico e inventore inglese iniziò a lavorare sulla lampada ad incandescenza nel 1850, nel 1860 dimostrò che poteva funzionare, nel 1878 brevettò la lampada ad incandescenza con filamento di carbonio.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Cenni Storici

T

Terra (messa a terra)

Per messa a terra si intende collegato alla presa di terra, presa che fa capo ad un palo metallico conficcato nel terreno. In questo modo la massa di un circuito elettrico/elettronico è mantenuta allo stesso potenziale della Terra, considerata il potenziale zero assoluto di riferimento.

Tester

Vedi "Multimetro Digitale" e "Multimetro Analogico"

Thévenin (teorema di)

Il teorema di Thévenin per le reti elettriche afferma che qualunque circuito lineare, di qualunque complessità, visto da due punti, è equivalente ad un generatore ideale di tensione in serie con un resistore. L'equivalenza vale per quello che accade all'esterno della rete e non per quello che succede all'interno di essa.

Joseph John Thomson, Nobel per la fisica nel 1906, fisico britannico, è noto per aver scoperto la particella di carica negativa: l'elettrone

Thomson, Joseph John

Joseph John Thomson (Cheetham, 18 dicembre 1856 – Cambridge, 30 agosto 1940) Nobel per la fisica nel 1906, fisico britannico, è noto per aver scoperto la particella di carica negativa: l'elettrone.

Joseph John Thomson fisico confermò nel 1897, che si può far scorrere corrente tra due elettrodi posti a distanza nel vuoto (o nei gas) quando uno dei due viene riscaldato, un suo allievo diede a questo fenomeno il nome di “emissione termoionica”.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Cenni Storici

Tetrodo Termoionico, simbolo circuitale

Tetrodo Termoionico

Il tetrodo termoionico è una valvola che ha quattro elettrodi, uno in più del triodo. E' l'evoluzione del triodo mirata alla amplificazione di segnali in alta frequenza, venne costruito nel 1927. Ponendo una seconda griglia ,la griglia schermo, tra la griglia controllo e l'anodo, si ottiene uno schermo elettrostatico che diminuisce la capacità tra anodo e griglia controllo. La griglia schermo va collegata ad una tensione derivata dall'anodica mediante un partitore di resistenze. In questo modo il tetrodo permette anche amplificazioni a radiofrequenza, ma introduce nel segnale una certa distorsione per il fenomeno della emissione secondaria, cioè l'emissione dall'anodo di elettroni estratti dall'impatto di quelli, accelerati anche dal potenziale della griglia schermo, provenienti dal catodo.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Tipologia Valvole Termoioniche

Tetrodo a fascio, simbolo circuitale

Tetrodo Termoionico a fascio

Il tetrodo termoionico a fascio è una valvola diretta evoluzione del tetrodo e concorrente del pentodo. Implementa una griglia di soppressione virtuale costituita da una carica spaziale generata da una concentrazione di elettroni nello spazio antistante l'anodo che ha la stessa funzione della griglia di soppressione del pentodo.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Tipologia Valvole Termoioniche

Traferro

Nei testi in inglese "air gap". E' una interruzione nel nucleo magnetico di un trasformatore, usato negli amplificatori finali single-ended per prevenire la saturazione del nucleo introducendo una resistenza ulteriore al passaggio del flusso magnetico.

Transconduttanza (Gm)

Transconduttanza

Rapporto fra la variazione di tensione in ingresso e la variazione di corrente in uscita. Si misura in siemens. Non si tratta di una costante, quindi varia in funzione del punto di misura, nell'ambito delle caratteristiche anodiche delle valvole.

Trasformatore, simbolo circuitale

Trasformatore

Il trasformatore è uno dei componenti fondamentali dell'elettrotecnica. La sua funzione è trasformare la potenza elettrica in corrente alternata, modificando i valori di tensione e di corrente con cui questa potenza elettrica viene resa disponibile all'utilizzatore. L'avvolgimento al quale viene fornita energia viene detto primario, mentre quello dalla quale l'energia è prelevata è detto secondario.

Trasformatore di Uscita

Trasformatore adattatore di impedenza, collega alla valvola il carico a bassa impedenza delle casse. Possono essere realizzati con un primario solo, con o senza traferro, per amplificatori single-ended o con doppio primario a presa centrale e due eventuali prese intermedie sul primario (per le griglie schermo in configurazione ultralineare).

Trasformatore Variabile

Vedi Variac

Triodo Termoionico, simbolo circuitale

Triodo Termoionico

Valvola in genere usata come amplificatore, composta da tre elettrodi, l'anodo, il catodo e la griglia di controllo. Variando il potenziale (negativo in genere rispetto al catodo) della griglia è possibile controllare il flusso di elettroni da catodo ad anodo, quindi la conduzione della valvola.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Tipologia Valvole Termoioniche
Il tubo a raggi catodici o CRT

Tubo a Raggi Catodici

Il tubo a raggi catodici o CRT (cathode ray tube) è una valvola termoionica a vuoto spinto utilizzata come display per visualizzare un'immagine su uno schermo ricoperto di forfori. E' impiegato principalmente nelle televisioni (cinescopio) ambito in cui è ora soppiantato da altri tipi di schermo, ad esempio l'LCD.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Cinescopio
Valvole termoioniche dette anche tubi a vuoto (vacuum tube)

Tubo a vuoto

Altro nome delle valvole termoioniche dette anche tubi a vuoto (dall'inglese vacuum tube), o anche tubo termoionico a vuoto spinto che è la dizione più precisa perchè specifica anche il tipo di emissione. In questo sito/libro si usano di volta in volta tutte le possibili denominazioni.

Tweeter in titanio
Tweeter

Altoparlante che riproduce la gamma alta delle frequenze audio, normalmente di piccole dimensioni rispetto al woofer e al midrange.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Altoparlanti

U

V

Valvola termoionica detta anche tubo a vuoto (vacuum tube)

Valvola

Valvola, termine generico per Valvola Termoionica, detta anche Tubo termoionico a vuoto spinto (Vacuum Tube). Dispositivo elettronico caratterizzato dal passaggio di elettroni dal catodo (riscaldato) all'anodo attraverso il vuoto spinto.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Tipologia delle valvole termoioniche
Valvola termoionica detta anche tubo a vuoto (vacuum tube)

Variac

La vera denominazione di questo strumento è trasformatore variabile, si ricorda che la denominazione VARIAC è un marchio registrato da General Radio.
Sono autotrasformatori in cui la presa intermedia è un contatto strisciante sull'avvolgimento primario mosso da un sistema meccanico o elettrico: questi apparecchi possono fornire in uscita una tensione regolabile praticamente con continuità tra zero e il valore massimo (che può essere anche maggiore della tensione di pilotaggio) e a differenza di dispositivi come il dimmer che lavora sul valor medio della tensione parzializzando l'onda, questo dispositivo non emette disturbi. Come tutti gli autotrasformatori non vi è esolamento galvanico fra primario e secondario quindi attenzione mentre lo utilizzate.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Variac

WXY

Watt (W)

Unità di misura della potenza elettrical sistema internazionale. 1Watt=1Joule/1Secondo.

Weber (Wb)

Il weber (simbolo Wb) è l'unità di misura del flusso magnetico del Sistema Internazionale. In particolare, un weber è pari al flusso magnetico che attraverso una spira produce una forza elettromotrice pari ad 1 volt quando si riduce uniformemente a zero in 1 secondo.

Immagine in corso di acquisizione.
Woofer

Altoparlante che riproduce la gamma bassa delle frequenze audio, mormalmente di grandi dimensioni deve muovere grandi volumi di aria.

Audio Valvole:Pagina Consigliata
--->Pagine consigliate: Altoparlanti

Z

Zobel (rete di)

Vedi Rete di Zobel.

 

A
B
C
D
E
F
G
H
IJK
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
WXY
Z
Inizio Pagina